COMUNICATO STAMPA

Genova, 14 Febbraio 2022

 

Prova di qualificazione regionale di spada a Manesseno

Continua il percorso verso i Campionati Italiani Assoluti, in programma a giugno a Courmayeur (Aosta), con la seconda prova di qualificazione regionale di spada, che si è disputata a Manesseno (GE) lo scorso fine settimana, valida per l’ammissione alla successiva prova zonale.

Nelle due gare, ottimamente organizzate dal Centro Sportivo Sant’Olcese Scherma nel Palazzetto dello Sport di Manesseno, doppietta della Cesare Pompilio che si è imposta sia nella spada femminile con Sara De Alti che in campo maschile con Jacopo Musso.

Sara De Alti ha superato in finale Caterina Belli (Sant’Olcese Scherma) col punteggio di 15-10; salgono sul terzo gradino del podio Giorgia Armaleo (Cesare Pompilio) e Alice Cassano (Chiavari Scherma). Entrano nella finale a otto anche Letizia Ambrosetti (Genovascherma), Gaia Moretti e Alice Ferri (Cesare Pompilio) e Giulia Navazzotti (Circolo della Spada Liguria). In totale sono 20 le atlete qualificate.

Nella prova maschile Jacopo Musso ha battuto di misura in finale il compagno di sala alla Cesare Pompilio Achille Cipriani per 15-14 con Alex Patrone (Genovascherma) e Sergio Trivelli (Cesare Pompilio) appaiati sul terzo gradino del podio. Completano l’elenco degli otto finalisti Claudio Pirani della Cesare Pompilio, Giorgio Falcone ed Edoardo Marzullo di Genovascherma e Filippo Loiudice del Circolo della Spada Liguria. 17 in totale sono gli atleti qualificati.