COMUNICATO STAMPA

Genova, 4 Dicembre 2018

 

Hypolite Mbongo-Diki al raduno con la Nazionale insieme a Bebe Vio.

 

Gli azzurri della nazionale paralimpica di scherma si sono radunati a Tirrenia agli ordini del Commissario Tecnico della Nazionale di Fioretto, Simone Vanni, in vista dei prossimi impegni stagionali in Italia e in Coppa del Mondo.

Hypolite Mbongo-Diki, atleta paralimpico del Circolo Scherma Savona, ha avuto la soddisfazione di essere convocato tra i partecipanti e di potere partecipare agli allenamenti assieme agli altri atleti e atlete di scherma tra cui la pluridecorata olimpica e mondiale Bebe Vio, che Hyppolite ha potuto conoscere di persona e con cui si è confrontato durante gli allenamenti.

«E' stata una bellissima emozione ritrovarsi per la seconda volta a questo raduno, sono stato accolto da tutti con grande affetto e calore e mi auguro di potermi allenare in maniera proficua con questi ragazzi che hanno già all'attivo medaglie olimpiche e mondiali, come la più famosa Bebe» ci racconta Hyppo, come è chiamato dai suoi compagni di sala e dai suoi maestri.

Hyppo infatti in questi giorni ha incrociato le lame con gli altri azzurri dimostrando tutto il suo valore e confermando le sue doti innate di schermitore. Il presidente del sodalizio savonese Roberto Faldini ci riferisce che «è una enorme soddisfazione per noi dirigenti potere sostenere un atleta così dotato che ha trovato nello sport un suo momento di concentrazione e di realizzazione». I maestri di Hyppo, Federico e Fabrizio Santoro, concludono: «Hyppo è un vero talento, peccato si sia dovuto presentare a questo raduno con poco allenamento a causa di alcuni problemi fisici, che lo hanno tenuto lontano dalle pedane per alcune settimane, ma ci auguriamo che questo ritiro possa servire a fargli riprendere con entusiasmo la forma migliore».